centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Seguici su:

Presentazione

La Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia, afferente al Dipartimento Interaziendale ASL3/OEI di Ostetricia e Ginecologia e del Bambino, opera in stretta collaborazione con le strutture e i servizi dell’ospedale Villa Scassi e dei Consultori.

La Struttura è punto di riferimento per i Medici di Medicina Generale, gli specialisti esterni e i ginecologi libero professionisti al fine di rispondere ai bisogni di salute della popolazione femminile dell’area metropolitana genovese, garantendo percorsi affidabili e confortevoli.

All’interno della Struttura Complessa Ostetricia e Ginecologia opera un team multidisciplinare formato da ginecologi, anestesisti, neonatologi, ostetriche, infermiere, infermiere pediatriche e personale sociosanitario dedicato alla donna e alla diade mamma - bambino, che lavora ogni giorno per il miglioramento degli standard diagnostici e terapeutici dell’ostetricia, della neonatologia, della ginecologia e della diagnosi prenatale.

Attività

La Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia assicura le seguenti attività ambulatoriali:

Ostetricia

  • Ambulatorio di ostetricia per le gravidanze fisiologiche: dove con visite periodiche vengono monitorate le gravidanze senza fattori di rischio per la mamma o il bambino
  • Ambulatorio di ostetricia per le gravidanze a rischio: dove con visite periodiche vengono monitorate le gravidanze con fattori di rischio per la mamma (ad esempio donne affette da diabete, ipertensione ecc) o fetali (ad esempio restrizione di crescita fetale)
  • Ambulatorio della gravidanza a termine: dove le pazienti che desiderano partorire a Villa Scassi accedono per l’apertura della cartella clinica, l’accesso è previsto intorno alla 36ma settimana.
    Il ginecologo e il neonatologo compilano le rispettive cartelle cliniche e la donna viene sottoposta dall’ostetrica agli “esami preparto”. In occasione della presa in carico verrà programmata la sorveglianza del benessere materno-fetale fino al parto, con l’ausilio della cardiotocografia, dell’ultrasonografia ostetrica e della doppler flussimetria.
    Le ostetriche forniscono inoltre informazioni dettagliate su registrazione anagrafica del nascituro e i documenti necessari per l’eventuale riconoscimento del partner, su pratiche e riferimenti per la donazione solidaristica del sangue cordonale, sul necessario per la degenza
  • Ambulatorio di diagnosi prenatale, spazio dedicato alle ecografie di screening della gravidanza, ovvero:
    • Test combinato (bitest + ecografia del I trimestre)
    • Ecografia morfologica
    • Ecografia dell’accrescimento
    • Ecografia di datazione
  • Corsi di preparazione al parto, ovvero un percorso dedicato alle future mamme per sapere cosa aspettarsi al momento del parto, organizzato e gestito dalle ostetriche del reparto

È garantita inoltre l’integrazione funzionale con il Servizio Territoriale Assistenza Materna (STAM) e il Servizio territoriale Assistenza Neonatale (STEN). È garantito, attraverso le unità mobili di trasporto, il collegamento con la Terapia Intensiva Neonatale (T.I.N.) di riferimento per i casi particolarmente complessi che richiedano la presenza di tecnologie assistenziali avanzate.

Ginecologia

  • Ambulatorio di ginecologia generale, ambulatorio dedicato alla diagnosi e trattamento delle patologie ginecologiche benigne, quali fibromi uterini, cisti ovariche, prolasso genitale, incontinenza urinaria ecc, con identificazione di un percorso terapeutico che prevede terapia medica e/o chirurgica, con indirizzo, prevalente, alla chirurgia mini-invasiva endoscopica/laparoscopica
  • Ambulatorio della Patologia del basso tratto genitale, spazio dedicato al secondo livello dello screening del carcinoma del collo dell’utero (Colposcopia), alla diagnosi della patologia vulvare (Vulvoscopia) e la diagnosi endoscopica della patologia uterina endocavitaria (Isteroscopia)
  • Ambulatorio di ecografia ginecologica di II livello, ambulatorio dedicato alla diagnosi e al trattamento della patologia ginecologica di difficile inquadramento diagnostico
  • Ambulatorio di oncologia, spazio dedicato alle pazienti con storia di patologia oncologica ginecologica e non, per inquadramento diagnostico e identificazione del percorso terapeutico, follow up periodici
  • Ambulatorio legge 194/78, ambulatorio a cui si accede per usufruire delle disposizioni previste dalla legge 194/78 per l’interruzione di gravidanza, controlli post procedura e counseling contraccettivo
  • Ritiro esami istologici dopo interventi chirurgici o prestazioni ambulatoriali

Informazioni utili

Gli accertamenti e le terapie mediche o chirurgiche - sia ginecologiche che ostetriche - possono essere effettuate in regime di ricovero, di day hospital o visite ambulatoriali attraverso un accesso programmato o in regime di Pronto Soccorso. Per le utenti provenienti dal Consultorio l’accesso è diretto, a seguito di percorsi ospedale-territorio condivisi ed integrati.

Ricoveri

Per ricoveri programmati ordinari e in day hospital, è necessario rivolgersi alla Segreteria sita al piano terra del padiglione 7.

La gravida a termine che necessita di assistenza urgente accede a qualunque ora (anche notturna) al secondo piano del padiglione 5 dove è sempre presente personale sanitario pronto a accoglierla. Per tutte le altre urgenze ostetriche e ginecologiche l’accesso è tramite il Pronto Soccorso.
L’area antistante al padiglione 7 è fornita di parcheggi riservati agli utenti.

La durata della degenza, in assenza di complicazioni, è di 48 ore per il parto spontaneo e di 72 per taglio cesareo. Viene consegnato il foglio di dimissione che riporta la diagnosi, le indicazioni terapeutiche e gli appuntamenti per successivi controlli nell’ambito di ASL 3. La degenza è un tempo privilegiato per dedicarsi alla conoscenza del bambino e all’allattamento. È molto breve, per permettere un rientro precoce a casa della nuova famiglia ma allo stesso tempo è un momento molto delicato e ricco di cambiamenti. Per sfruttare al meglio la tranquillità e la sicurezza che offre l’ambiente della struttura e per ridurre al minimo le interferenze, è raccomandato che amici e parenti rispettino scrupolosamente l’orario di visita.  Alle donne gravide e alle puerpere, su segnalazione spontanea o degli operatori di riferimento, è offerto anche un supporto psicologico per contrastare disagi o stati di malessere. Il servizio si avvale del collegamento attivo con il Consultorio (“Percorso Maternità fragile”).

Percorso per le donne in lista per intervento chirurgico

All’atto della prenotazione di un intervento chirurgico, da parte di un medico del Dipartimento, viene assegnata, in base alla diagnosi, una classe di priorità che determinerà i tempi di accesso. Vengono quindi assegnati gli appuntamenti per gli esami ematici e strumentali preoperatori e per la visita anestesiologica. Successivamente la paziente verrà contattata dalla Struttura per la comunicazione della data dell’intervento.

La Struttura di Ostetricia e Ginecologia ha contribuito al riconoscimento di due Bollini rosa all’Ospedale Villa Scassi. Il riconoscimento è attribuito dal 2007 dall’Osservatorio sulla Salute della Donna (O.N.D.A.) agli ospedali italiani “vicini alle donne” per i servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili.

Percorso Nascita

L’assistenza alla donna dalle prime settimane di gravidanza fino al puerperio, è fornita dall’ambulatorio ospedaliero di Villa Scassi o presso i consultori. A ogni visita, generalmente a cadenza mensile salvo diversa indicazione, vengono confermati i segni di salute e fornite indicazioni e prescrizioni per la corretta prosecuzione del “Percorso Nascita”.

In ospedale si svolgono anche i corsi di preparazione al parto. Gli incontri, che iniziano abitualmente entro la 34ma settimana di gravidanza, sono sei di cui quattro con l’ostetrica (il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 16.00), che tratta prevalentemente argomenti inerenti il travaglio, il parto e il dopo parto; uno con l’anestesista, per tutto ciò che si deve conoscere sull’analgesia peridurale; uno con il Pediatra per prepararsi alle cure e all’accudimento del neonato.

La parte teorica del corso è completata da una pratica di movimento corporeo, posizioni per il travaglio ed esercizi di respirazione. È consigliabile indossare un abbigliamento comodo.

All’interno dell’ospedale, qualora necessario, il personale può richiedere l’intervento della mediatrice culturale linguistica, allo scopo di migliorare la raccolta dei dati utili per la cartella nonché la conoscenza e la relazione con la donna straniera e la sua famiglia.

Interruzione di gravidanza

È garantito il percorso relativo all’applicazione della legge 194 “Norme per la tutela della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza”.
In possesso della certificazione medica per la richiesta di interruzione della gravidanza emessa dal Medico di Fiducia o dalle strutture consultoriali, la donna può recarsi tutti i giorni in Segreteria del Pad 7piano terra o telefonare al 0108492495 dalle ore 11.00 alle 13.00. La struttura offre l’interruzione farmacologica di gravidanza entro la nona settimana e quella chirurgica successivamente come previsto dalla legge 194/78.

Modalità di prenotazione prestazioni

Prenotazione al n. 010 849 2495 per:

  • Ambulatorio della gravidanza a rischio
  • Ambulatorio della gravidanza fisiologica
  • Bitest-Screenig
  • Ecografia ostetrica II trimestre (Morfologica)
  • Ecografia ostetrica III trimestre (Accrescimento)
  • Seconda Visita Ostetrica
  • Visite ginecologica in paziente oncologica
  • Ecografia transvaginale (per Ambulatorio di II livello)

Il giorno della visita la paziente deve presentarsi poco prima dell’orario previsto per la visita munita di ricetta medica, fornita dal medico di famiglia o dal ginecologo al momento della visita precedente. LA RICETTA DEVE ESSERE FORNITA ALLE INFERMIERE AL MOMENTO DELL’ACCETTAZIONE

Prenotazione al n. 010 849 2479 per

  • ambulatorio della gravidanza a termine: accesso previa prenotazione telefonica dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 14 o di persona presentandosi al piano terra del pad. 7 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00

Prenotazione tramite CUP Liguria per:

  • Prima visita in gravidanza
  • Visita Ginecologica + ecografia transvaginale.
  • Colposcopia
  • Isteroscopia
  • Vulvoscopia
  • Ecografia transvaginale (per Ambulatorio di II livello).

Altre informazioni

Presso la Struttura è inoltre disponibile la Casa di Salute con stanze dotate di bagno, fasciatoio, Tv e poltrona letto per l’accompagnatore, fruibili nell’assistenza in regime intramoenia. Per informazioni tel. 010 849 2530.

  • Sedi e contatti SC Ostetricia e Ginecologia
  • Segnalazioni e reclami

    • Tutela

Informazioni aggiuntive

  • Dipartimenti: Direzione sanitaria - materno/infantile
  • Staff:

    Direttore: dott. Rodolfo Sirito - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica: 23 Maggio 2024