centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 
Venerdì, 20 Maggio 2016 15:24

Al Celesia attivati due nuovi servizi

Genova, 20 marzo 2016 – Questa mattina sono stati inaugurati al Celesia dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dalla Vice Presidente e Assessore regionale alla Sanità Sonia Viale i nuovi locali della RSA e del Centro di Educazione Motoria. Nello specifico si tratta di una RSA di prima fascia (riabilitativa) dotata di 25 posti letto e dell’Ambulatorio di Riabilitazione motoria, entrambi trasferiti dall’Ex Ospedale Pastorino (Bolzaneto) nella quale verrà realizzata la casa di salute. Gli ulteriori 15 posti letto sempre dell’Ex Ospedale Pastorino sono stati riallocati all’Ospedale Gallino di Pontedecimo anche in questo caso a seguito di una riorganizzazione ed integrazione con la struttura ospedaliera del reparto di Cure Intermedie.

Nell’occasione il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ha affermato: “Ecco un buon esempio di efficientamento di strutture che già c’erano e non venivano utilizzate. Ecco un ottimo modo di impiegare al meglio le risorse della sanità sempre più scarse”.

Il Celesia dispone già di una Residenza Sanitaria Anziani di mantenimento, che accoglie 25 pazienti affetti da patologie croniche, e di una piastra ambulatoriale (vedi di seguito elenco), a disposizione dei cittadini del Distretto 10. La nuova organizzazione, integrando le varie componenti sanitarie, consente di ottimizzare l’offerta sanitaria sul territorio della Valpolcevera. 

La  Vice Presidente e Assessore regionale alla Salute Sonia Viale ha dichiarato: “Abbiamo dato alla popolazione della Valpolcevera una prima risposta che include sia l’apertura della Rsa riabilitativa e di mantenimento rivolta al bisogno degli anziani affetti da cronicità sia una piastra ambulatoriale di geriatria. Gli interventi nell’ex Celesia presentati oggi fanno parte di un percorso che comprende anche la realizzazione della Casa della Salute che verrà realizzata nell’ex ospedale Pastorino, in tempi ragionevolmente brevi, visto che la struttura si trova in discreto ordine. Una scelta questa che è arrivata al termine di un’analisi ragionata e seria da parte del commissario Grasso insieme al Municipio e che è stata preferita ad altre ipotesi che non erano compatibili con le risorse di bilancio e che avrebbero previsto tempi lunghi di attivazione e bonifiche complicate di strutture fatiscenti”.

I SERVIZI DEL CELESIA

Piastra ambulatoriale – piano terra

La piastra ambulatoriale presente al Celesia si compone di:

  • ambulatorio infermieristico
  • ambulatori specialistici
    • alcoologia
    • cardiologia
    • dermatologia
    • endocrinologia/diabetologia
    • neurologia
    • medicina dello sport
    • oculistica - ortottica
    • odontoiatria
    • otorinolaringoiatria
  • centro prelievo ambulatoriale (su prenotazione e ad accesso diretto)
  • sportelli CUP
  • Farmacia (distribuzione dispositivi medici)
  • ambulatorio di geriatria:
    inserito nel contesto del Distretto 10, da ormai cinque anni si occupa in particolare della “valutazione della non autosufficienza“ anche  a fini medico-legali, nell’ambito del riconoscimento dei requisiti per l’invalidità civile negli ultra65enni.
  • ambulatorio di Riabilitazione motoria (CEM):
    la struttura, afferente alla Struttura Complessa Recupero e Rieducazione Funzionale (Struttura Semplice Polo Riabilitativo Centro), è dedicata all'offerta ambulatoriale. Integrandosi con l'offerta riabilitativa domiciliare, che ha invece gestione distrettuale, il servizio assiste pazienti, con deficit funzionale medio alto, dimessi dai reparti ospedalieri o affetti da deficit cronici che presentino recenti scompensi funzionali. L'accesso avviene attraverso agende CUP.

Nuova RSA riabilitativa – primo piano

Il Celesia accoglie oggi anche una nuova residenza capace di ospitare 25 anziani con necessità riabilitative o di stabilizzazione clinica, e quindi con una degenza a carattere temporaneo, o di sollievo.

Si tratta di pazienti in genere provenienti da un ospedale, che necessitano di un trattamento riabilitativo per recuperare le condizioni cliniche e funzionali pre-esistenti al ricovero. La degenza è variabile in base alle possibilità di intervento, valutate da un’equipe interna, e i primi 60 giorni sono a carico del SSN (30 giorni per i ricoveri di sollievo).

RSA di mantenimento – secondo piano

La Residenza Sanitaria Celesia ospita 25 anziani affetti da patologie croniche, che -  avendo perso la propria autonomia - necessitano di assistenza e cure continue - sono accolti in via definitiva.

Altri servizi presenti al Celesia:

  • medico competente
  • servizio di prevenzione e protezione
  • continuità assistenziale (ex guardia medica)

Informazioni emergenza Coronavirus

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.