centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 
Venerdì, 04 Novembre 2016 12:32

Esperti a confronto sulla diagnostica senologica

Al mattino incontro con la cittadinanza sul tema e nel pomeriggio Open day  con visite cliniche gratuite nelle quattro strutture aderenti

Genova – L’Ospedale San Martino, ASL 3 Genovese e la LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) celebrano i 121 anni della scoperta dei Raggi X con un doppio evento aperto alla cittadinanza: al mattino gli esperti si confronteranno sui temi della diagnostica senologica nell’ambito di un incontro pubblico (con inizio ore 8.30) che si svolgerà presso il Circolo Ufficiali Genova di via San Vincenzo (vedi programma di seguito). Nell’ambito della mattinata, nella sede dell’incontro, i volontari LILT accoglieranno le adesioni delle donne interessate ad una visita clinica senologica gratuita (prenotazione obbligatoria da effettuare nell’ambito dell’incontro del mattino), utile per l’inquadramento del percorso diagnostico, che si terrà nel pomeriggio dello stesso giorno, dalle ore 14.30 alle 19.30, in una delle quattro strutture aderenti: Senologia diagnostica dell’Irccs San Martino-Ist, Radiologia dell’Ospedale Villa Scassi, Radiologia del Palazzo della salute della Fiumara e Lilt Genova di via Caffaro.  

Focus evento mattino:  “Le strategie di diagnostica senologica nell’era della medicina personalizzata” è il titolo dell’evento pubblico organizzato dall’Irccs San Martino-Ist e dall’Asl 3 Genovese, in collaborazione con LiltEuropa Donna e la sezione di Senologia della Società italiana di Radiologia Medica (Sirm), che si svolgerà martedì 8 novembre. A coordinare i lavori, il giornalista di Telenord Matteo Cantile. In apertura di giornata previsti i saluti delle autorità con il Direttore generale dell’Irccs San Martino-IstGiovanni Ucci, il Direttore generale dell’Asl 3 GenoveseLuigi Bottaro, il vicepresidente dell’European Congress of RadiologyLorenzo Derchi, e il presidente dell’Ordine dei medici di Genova, Enrico Bartolini.
A seguire la tavola rotonda “La radiologia senologica: una storia vincente” che vede il coinvolgimento di Luigina Bonelli, epidemiologa dell’Irccs San Martino-Ist, Ivana Valle, Direttore della Struttura Popolazione a rischio e Responsabile degli screening in Asl 3, e Nicoletta Gandolfo, Direttore della Struttura Complessa Radiologia Villa Scassi e del Dipartimento Immagini della stessa Azienda sanitaria.

Il secondo momento di approfondimento sarà dedicato al tema “Dall’immagine radiologica alla terapia radiante” e vedrà la partecipazione del Direttore della S.C. Fisica sanitaria  ASL 3 Nuccia Canevarollo, del Direttore della Senologia diagnostica  Massimo Calabrese e della radioterapista oncologa dell’Irccs San Martino-IstMarina Guenzi.

L’iniziativa si concluderà dopo la tavola rotonda “C’è tutto un mondo intorno” che coinvolge Deliana Misale (Europa Donna), Alberto Tagliafico (Sirm-sezione senologica) e Andrea Puppo (Presidente Lilt sezione Genova).

L’8 novembre del 1895 il fisico tedesco Wilhelm Conrad Röntgen fece una scoperta, i raggi X, che contribuì ad allargare gli orizzonti della fisica moderna e a rivoluzionare la diagnostica medica.

Per informazioni:

LILT - Sezione di Genova
tel. 010 2530160 - info@legatumori.genova.it - www.legatumori.genova.it

Scarica la locandina in formato pdf - 5.11 Mb 

Scarica il pieghevole in formato pdf - 4.87 Mb 

 

 

Informazioni emergenza Coronavirus

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.