centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 
Seguici su:
Venerdì, 03 Gennaio 2020 15:09

Sabato 11 gennaio esperti a confronto sulla medicina integrata

Nell’ambito dell’evento sarà approfondita l’esperienza del Centro di Medicina Integrata Asl3 presso l’Ospedale Gallino di Pontedecimo 

“La medicina integrata per i pazienti con patologia oncologica e per i pazienti con malattia cronica debilitante immunomediata” è il titolo del convegno in programma sabato 11 Gennaio 2020 a partire dalle 8.30, presso la S.C. Aggiornamento e Formazione Asl3 (aula 7), in via G. Maggio 4.

Il corso, rivolto a Medici di Medicina Generale e a Medici Specialisti, si propone di approfondire e far conoscere i temi della medicina integrata attraverso il contributo degli esperti. Il percorso formativo proposto, infatti, prevede – oltre ai professionisti del Centro Malattie rare del Gallino - la partecipazione di rappresentanti dei Centri che in Italia hanno sviluppato percorsi di  medicina Integrata, tra questi oncologi e di cardiologi.

Nell’ambito della giornata di formazione sarà affrontato anche il tema dell’abbattimento dello stress ossidativo e i  risultati ottenuti dal Centro di Medicina Integrata Asl3 (“Ambulatorio Antonio Lanza”) attivo dal 2014 presso l’Ospedale Gallino di Pontedecimo, inizialmente rivolto ai pazienti affetti da malattie croniche debilitanti immunologiche e rare ed esteso, dal gennaio del 2017, anche ai pazienti oncologici provenienti dalle maggiori oncologie degli Ospedali genovesi.

Sono previste anche le testimonianze di pazienti e operatori del Centro Asl3.

La medicina integrata si propone di trattare il paziente in modo olistico per migliorare il suo benessere fisico, emotivo e psicologico e rappresenta la fusione di quanto di più efficace può offrire la medicina accademica con i presidi consolidati ed acclarati della medicina complementare. Si crea in tal modo un connubio volto al miglioramento della qualità di vita (QoL) percepita, correlata alla malattia, dei pazienti, consentendo loro di diventare partecipi al processo di cura e per ridurre gli effetti avversi delle terapie.

Responsabili scientifici del corso:  Dr. Edoardo Rossi e Dr Pierclaudio Brasesco.

Per informazioni/iscrizioni: S.C. Aggiornamento e Formazione (referente C. Santangelo) – mail: formazione@asl3.liguria.it tel 010 849 6335

 

Disponibile il programma dell’evento in formato pdf - 394.43 Kb .

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.