centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 

Struttura Complessa Professioni Sanitarie

Presentazione

La Struttura Complessa Professioni Sanitarie è istituita in attuazione della direttiva vincolante in materia di Dirigenza delle professioni sanitarie di cui alla L. n. 251/2000 adottata da Regione Liguria, ai sensi dell’art. 8, comma 1, della L.R. n. 41/2006, con la DGR n. 902 del 3.7.2009. Con l’istituzione della S.C. Professioni Sanitarie l’Azienda garantisce i processi di gestione e coordinamento delle aree professionali di cui alla L. 251/2000, nonché del personale di supporto operante in tutti i settori organizzativi in ambito assistenziale. La S.C. Professioni Sanitarieconcorre al perseguimento della mission aziendale, assicurando la qualità, l’efficacia e l’efficienza tecnico organizzativa delle attività infermieristiche-ostetriche, tecnico-sanitarie, di riabilitazione e prevenzione e di assistenza sociale erogate alla persona ed alla comunità in riferimento alle migliori evidenze disponibili in campo scientifico ed integrandosi con gli altri sistemi organizzativi aziendali.

Informazioni utili

La Struttura Complessa è organizzata in aree professionali:

  • responsabile area professionale infermieristica - ostetrica: dott. Nicola Bertolotto
  • responsabile area professionale riabilitazione: vacante
  • responsabile area professionale tecnica: vacante
  • responsabile area professionale prevenzione: dott. Roberto Rosselli

Instaff alla direzione della Struttura Complessa:

  • responsabile modelli organizzativi e processi assistenziali – Barbara Brocco

Collaborano al raggiungimento degli obiettivi della S.C. i seguenti incarichi di organizzazione:

  • area Promozione Salute
  • responsabile infermieristico Dsm/Dipendenze
  • responsabile Infermieristico Dsm e dipendenze (Serd)
  • assistenza infermieristica in outsourcing
  • referente gestione servizi igienico ambientali
  • collaborazione gestione attività rischio clinico
  • responsabile attività consultoriali
  • responsabile ostetrica dipartimento Materno Infantile
  • responsabile Infermieristica Distretto SocioSanitario 8 -9 -10- 11- 12- 13
  • responsabile organizzazione gestione attività prevenzione Infezioni correlate pratiche assistenziali
  • responsabile Vulnologia - per maggiori informazioni sul Centro di assistenza vulnologica
  • responsabili Infermieristici Pou
    • Bertolotto Nicola
    • Musso Stefania
    • Perrozzi Marina
    • Scasso Tamara
  • Dipartimento Funzionale Riabilitativo
  • Gestione Budget disabili e appropriatezza sanitaria
  • Settore pianificazione strategica attività formative e coordinamento corso di laurea infermieristica
  • Responsabile Infermieristico Qualità – Lorena Ricci
  • Responsabile Infermieristico blocchi operatori – Gabriella De Martino

Attività

Tra i compiti della Struttura Complessa rientrano, in particolare, i seguenti compiti:

  • garantire un’assistenza infermieristica, ostetrica, tecnico sanitaria, della riabilitazione e della prevenzione efficace, efficiente, di qualità ed adeguata alla globalità dei bisogni dei cittadini;
  • garantire supporto alle attività assistenziali;
  • concorrere a garantire l’integrazione tra i diversi soggetti deputati all’erogazione delle prestazioni nei percorsi assistenziali;
  • assicurare lo sviluppo professionale delle diverse componenti;

Funzione fondamentale del Servizio delle professioni sanitarie e del Responsabile dello stesso è quella di governo integrato dei processi assistenziali e del sistema professionale ai vari livelli organizzativi dell’Azienda attraverso:

  • la partecipazione alla definizione degli obiettivi aziendali e alla loro realizzazione;
  • la programmazione, organizzazione e controllo delle risorse professionali, economiche e tecnologiche di pertinenza, necessarie in relazione ai processi assistenziali ed agli obiettivi aziendali;
  • la progettazione, sperimentazione, realizzazione e valutazione di modelli organizzativi assistenziali innovativi;
  • la promozione e partecipazione ai progetti di miglioramento continuo di qualità;
  • la partecipazione all’implementazione della gestione e mantenimento di sistemi di valutazione del personale;

La Responsabilità della S.C. Professioni Sanitarie è affidata ad un Dirigente nominato ai sensi del DPCM 25 gennaio 2008. Il Dirigente risponde del perseguimento degli obiettivi aziendali e dell’assetto organizzativo complessivo della struttura diretta.
Il Responsabile della S.C. Professioni Sanitarie partecipa, quale membro di diritto ai sensi della L. 251/2000, al Collegio di Direzione secondo le modalità previste dall’art. 24, comma 4 lettere h) e i) della L.R. n. 41/2006, nonché, secondo le stesse modalità, al Consiglio dei Sanitari, ai sensi dell’art. 3 comma 12, del D. Lgs. n. 502/92.
Al fine di assicurare la necessaria integrazione sia interna che esterna al Servizio delle professioni sanitarie, oltre alla figura del Responsabile saranno istituiti altri incarichi di organizzazione organizzative, dotate di autonomia tecnico-operativa, in relazione alla complessità e articolazione organizzativa, in rapporto all’entità delle dotazioni organiche nell’organizzazione delle singole professioni sanitarie. Atto Aziendale A.S.L. 3 Genovese 27.01.2014.

Attività/Progetti/Iniziative

  • best practice;
  • valutazione competenze;
  • audit clinici;
  • formazione coordinatori.

Informazioni aggiuntive

  • Dipartimenti: Staff Direzione Sanitaria
  • Sedi territoriali: Via Bertani 4 Genova
  • Staff: Direttore: dott. Carmelo Gagliano
Ultima modifica giovedì, 26 maggio 2022 12:26