centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 

Struttura Complessa Immunoematologia e medicina trasfusionale

CARTA DEI SERVIZI

Presentazione

Mission della Struttura Complessa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale di ASL3 Genovese è di contribuire al raggiungimento dell’autosufficienza regionale e nazionale di sangue, emocomponenti e farmaci emoderivati. La Mission si pone in totale coerenza ed uniformità sia con la politica aziendale che con la programmazione regionale e nazionale. 

La visione strategica della Struttura Complessa, in coerenza con la Vision Aziendale, consiste nel perseguire una politica orientata al miglioramento continuo della Qualità delle prestazioni e dei servizi, attraverso una metodologia gestionale fondata sulle risorse disponibili e con il supporto di un sistema interno ed esterno di controllo e verifica. 

Gli obiettivi vengono associati ad una tempistica e ad un responsabile individuato nell’organigramma aggiornato e vengono monitorati, tramite appositi indicatori, in maniera continua fino al loro raggiungimento. 

Il SIT definisce come principi di riferimento della Politica della Qualità:

Attenzione focalizzata all’utente Donatore e all’utente Paziente

Attraverso la comprensione delle necessità degli utenti Donatori e degli utenti Pazienti mediante pianificazione delle proprie attività per garantire, nel rispetto della normativa e delle linee guida in materia trasfusionale, un percorso di umanizzazione come affermazione della centralità e dei bisogni della Persona. 

Approccio per processi

Attraverso l’ identificazione e l’applicazione delle proprie attività definite in processi  pianificati, controllati mediante indicatori analizzati attraverso il modulo denominato “calendario indicatori” , validati e orientati al continuo miglioramento attraverso l’applicazione del SGQ.

Controllo e valutazione dei rischi

Attraverso la valutazione dei rischi associati ai propri processi, e il trattamento di questi con particolare riferimento alla tutela della salute dei donatori di sangue e dei pazienti sottoposti a terapia trasfusionale, tramite l’applicazione di procedure che hanno lo scopo di prevenire gli errori e gli eventi avversi trasfusionali. 

Valorizzazione  e formazione del personale

Attraverso la formazione e la valorizzazione del Personale, considerati elementi strategici,  l’organizzazione sviluppa la professionalità e le competenze attraverso l’addestramento, la formazione continua, il mantenimento delle competenze e la responsabilizzazione. 

Obiettivi della Qualità

I principi generali della Politica della Qualità vengono tradotti negli obiettivi misurabili  stabiliti e monitorati in occasione del Riesame Annuale.

In particolare: 

  • Si promuove una più efficace tutela della salute dei cittadini attraverso il conseguimento dei più alti livelli di sicurezza raggiungibili nell’ambito di tutto il processo finalizzato alla donazione ed alla trasfusione del sangue
  • Si sostiene lo sviluppo della medicina trasfusionale, del buon uso del sangue e di specifici programmi di diagnosi e cura che si realizzano in particolare nell’ambito dell’assistenza a paziente ematologici ed oncologici e del sistema urgenza ed emergenza
  • Si persegue il raggiungimento di livelli essenziali di assistenza sanitaria del servizio trasfusionale
  • Si collabora con le attività delle associazioni e federazioni dei donatori di sangue

Descrizione delle Attività

Settore donatori

  • donazione di sangue intero ed emocomponenti;
  • visita di idoneità per la donazione del cordone ombelicale;
  • tutela della salute dei donatori di sangue – emovigilanza.

Settore laboratorio

  • Test pretrasfusionali (emogruppo, Ricerca di identificazione di anticorpi eritrocitari irregolari, prove di compatibilità, Type & Screen)
  • Assegnazione e distribuzione di emocomponenti a uso trasfusionale (concentrati di globuli rossi, concentrati di piastrine, unità di plasma) da sangue intero e da aferesi
  • Laboratorio e diagnostica immunoematologica (determinazione gruppi sanguigni, identificazione e titolazione anticorpi irregolari)
  • Produzione di emocomponenti per uso topico ( Prp - gel piastrinico)
  • Diagnosi e monitoraggio Malattia Emolitica Neonatale (identificazione di alloimmunizzazione materno-fetale e registro dei soggetti da sottoporre alla profilassi)
  • Gestione attività in convenzione con strutture esterne
  • Lavorazioni speciali emocomponenti (lavaggio emocomponenti)

Settore terapia

  • Visita specialistica e Dsa di medicina trasfusionale
  • Terapia marziale endovenosa
  • Salasso terapeutico
  • Consulenza per gravidanze a rischio per problematiche trasfusionali
  • Immunoprofilassi Anti D nelle gravide Rh Negativo

Particolari attività della struttura

Particolare attenzione è posta alla formazione permanente del personale. La Struttura ospita, per il tirocinio, gli studenti dell’Università degli Studi di Genova.

Informazioni utili

L’attività è rivolta alla raccolta, gestione, distribuzione del Sangue ed emocomponenti, autologhi ed omologhi, nel bacino di riferimento della ASL.

  1. Obiettivi generali dell’Unità Operativa sono i seguenti:
    autosufficienza trasfusionale aziendale;
  2. concorrere alla produzione di plasma da inviare all’industria per l’autosufficienza regionale degli emoderivati;
  3. sorveglianza del buon uso del sangue e delle reazioni avverse;
  4. partecipazione a programmi relativi alla sorveglianza delle malattie trasmissibili attraverso il sangue e delle reazioni trasfusionali;
  5. collaborazione con le attività delle associazioni e federazioni dei donatori di sangue, in particolare per campagne di promozione alla donazione presso istituti scolastici;
  6. soddisfazione dell’utenza sui vari aspetti del servizio offerto:
    accoglienza in generale
    • assistenza infermieristica
    • assistenza medica
  7.  miglioramento continuo dei propri processi e del proprio sistema di gestione attraverso:
    • monitoraggio di indicatori di processo e di sistema
    • monitoraggio della soddisfazione dell’Utenza.

  • Sedi e contatti S.C. Immunoematologia e medicina trasfusionale
  • Segnalazioni e reclami

    • Tutela

Informazioni aggiuntive

  • Dipartimenti: Direzione sanitaria - patologia clinica
  • Staff: Direttore: dott.ssa Elisabetta Repetto - elisabetta.repetto@asl3.liguria.it
  • Contatti:

    Ospedale Villa Scassi

    La Struttura è localizzata al piano terra del Pad. 6 piano terra, corso Scassi 1
    Le donazioni possono essere effettuate dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12 PREVIA PRENOTAZIONE TELEFONICA

    Articolazione Organizzativa Voltri

    I locali sono situati in Piazza Odicini 4 Nero
    Le donazioni possono essere effettuate dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 11 PREVIA PRENOTAZIONE TELEFONICA

    Villa Scassi

    Telefono Segreteria:
    Interno: 010 849 2265
    Esterno: 010 849 2583

    Telefono Direttore Struttura: 010 849 2410
    Telefono Medici: 010 849 2889
    Telefono Coordinatore Tecnico: 010 849 2334
    Telefono Urgenze: 010 849 2396

    Voltri

    Telefoni utili: 010 849 9822 / 010 849 9827

Ultima modifica mercoledì, 15 giugno 2022 11:41

Informazioni emergenza Coronavirus