centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 

Sedi e contatti neuropsichiatria infantile

Sedi

Direzione:

Via Giovanni Maggio 3 - 16147 - Genova Quarto

Sedi dislocate nei 6 Distretti Socio-Sanitari:

  • Distretto Socio Sanitario 8: via Pegli 41 - Genova Pegli
  • Distretto Socio Sanitario 8: via Isnardi 3 - Cogoleto (GE)
  • Distretto Socio Sanitario 8: via Massolo, 1 - Masone (GE)
  • Distretto Socio Sanitario 9: Palazzo della salute via Operai, 80 - Genova Sampierdarena
  • Distretto Socio Sanitario 9: via Soliman, 7 - Genova Sestri Ponente
  • Distretto Socio Sanitario 10: piazza Pastorino, 3 - Genova Bolzaneto
  • Distretto Socio Sanitario 10: piazza Malerba, 8 - Busalla (GE)
  • Distretto Socio Sanitario 11: via Lagaccio, 9 - Genova Centro
  • Distretto Socio Sanitario 12: via Archimede, 30 A - Genova S. Fruttuoso
  • Distretto Socio Sanitario 12: via Struppa, 150 - Genova Struppa
  • Distretto Socio Sanitario 13: via G. Maggio, 3 - Genova Quarto
  • Distretto Socio Sanitario 13: via Bianchi, 1 - Recco (GE)

Gli orari completi e aggiornati delle prestazioni erogate sono affissi nelle bacheche dedicate presenti nelle singole strutture dei servizi. Si ricorda che alcuni orari - in relazione a specifiche esigenze di servizio - potrebbero subire variazioni.

Contatti

Contatti Neuropsichiatria infantile attivi dal 1° agosto 2020

A partire dal 1 agosto 2020 è necessario telefonare ai sottoelencati numeri dell’Accoglienza della Neuropsichiatria infantile, divisi a seconda del Distretto Socio Sanitario, tutti i da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30:

  • Accoglienza Distretto Socio Sanitario 8: cell. 3341102301
  • Accoglienza Distretto Socio Sanitario 9: cell.  3341102312
  • Accoglienza Distretto Socio Sanitario 10: cell. 3341102316
  • Accoglienza Distretto Socio Sanitario 11: tel. 010 849 5967
  • Accoglienza Distretto Socio Sanitario 12: tel. 010 849 4078
  • Accoglienza Distretto Socio Sanitario 13: cell. 3341102348

 Risponderà un operatore della SSD NPIA che accoglierà la richiesta delle famiglie e fornirà le modalità per l’avvio della presa in carico.

Le richieste di visita o valutazione devono essere avanzate dai genitori del minore o da chi ne detiene la responsabilità genitoriale, ed è necessario comunicare il numero dell’impegnativa del medico curante del minore, sia esso il Pediatra di Libera Scelta (PLS) sia esso il Medico di Medicina Generale (MMG) con specificato il quesito diagnostico. Nell’interesse del minore, è preferibile che l’impegnativa del medico curante sia accompagnata da una breve relazione clinica che specifichi i motivi della richiesta di valutazione avanzata dal curante. Inoltre la famiglia potrà produrre eventuali osservazioni da parte degli insegnanti del minore, qualora questi desiderino segnalare all’équipe della SSD NPIA le difficoltà riscontrate in ambito scolastico.

Per i minori di età superiore ai 3 anni, le valutazioni logopediche per Disturbi del Linguaggio devono essere richieste tramite CUP regionale.

Per le richieste di valutazione per sospetti Disturbi Specifici dell’Apprendimento (D.S.A.) vanno riportate all’accoglienza telefonica, insieme alla richiesta del medico curante, la traccia delle osservazioni del corpo insegnante, e l’attestazione da parte della Scuola che è già stato praticato il potenziamento didattico indicato dalla legislazione vigente e propedeutico alla valutazione in ambito sanitario.

Per le valutazioni psicomotorie di bambini di età inferiore ai 72 mesi, le famiglie possono contattare il CUP regionale con una richiesta del pediatra curante che rechi la richiesta “valutazione psicomotoria”.

 

Ultima modifica martedì, 21 dicembre 2021 08:25

Informazioni emergenza Coronavirus