centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 
Mercoledì, 10 Ottobre 2012 00:00

Sabato a Genova il quarto convegno aritmologico

Genova, 10 ottobre 2012

La Badia benedettina della Castagna ospiterà sabato 13 ottobre a partire dalle 8.30 il IV convegno aritmologico, dal titolo “Dagli studi controllati randomizzati alla pratica clinica”, organizzato dal Dipartimento di Cardiologia di ASL3 con il patrocinio di Regione Liguria, Ordine Provinciale dei medici chirurghi e odontoiatri e Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (AMCO).

L’evento, presieduto dal Direttore del Dipartimento di Cardiologia dott. Stefano Domenicucci e dal Responsabile della S.S. di Aritmologia clinica e interventistica dott. Massimo Zoni Berisso, si propone di approfondire alcuni aspetti complessi della gestione del paziente cardiopatico aritmico attraverso quattro simposi specifici, di cui i primi due, in programma nella mattinata, saranno dedicati alla gestione delle tachiaritmie ventricolari e dello scompenso cardiaco, mentre quelli pomeridiani verteranno sulla fibrillazione atriale e, in particolare, sulla gestione del ritmo cardiaco e dei problemi emocoagulativi emergenti in presenza di tale disturbo.

Al termine della sessione mattutina è prevista la presentazione di alcune iniziative aritmologiche in Liguria, tra cui l’esperienza del Centro aritmologico dell’Ospedale Padre Antero Micone di Sestri Ponente, dell’ospedale di Lavagna e dell’Istituto Giannina Gaslini.

“Il convegno – spiegano gli organizzatori - nasce come importante momento di confronto tra le esperienze delle strutture cardio-aritmologiche liguri e quelle di altre realtà nazionali su alcuni argomenti di estrema attualità in merito alla diagnosi, alla cura, alle modalità di gestione e ai costi sociali di alcune delle più frequenti patologie cardiache, quali le tachiaritmie, lo scompenso cardiaco e la fibrillazione atriale”.

Scarica il Programma del convegno aritmologico

 

Informazioni emergenza Coronavirus