Logo asl 3 genoveseBollino Rosa ospedali italiani vicini alle donne vai al sito http://www.ondaosservatorio.itBollino Rosa ospedali italiani vicini alle donne vai al sito http://www.ondaosservatorio.it ticket web vai al sito: https://ticketweb.regione.liguria.it/cuppay/index.dopagina referti online

 

Vaccino contro haemophilus influenzae tipo B

Questo batterio si trova normalmente nel naso e nella gola, senza provocare sintomi. Si trasmette da persona a persona per via aerea. Tuttavia in alcuni bambini l'Haemophilus Influenzae tipo B (Hib) non si limita a localizzarsi nella gola ma diffonde nel sangue, causando gravi infezioni generalizzate (sepsi), meningiti, bronco-polmoniti o artriti purulente, epiglottiti, con rischio di soffocamento. La meningite da Hib era, prima della introduzione della vaccinazione, la forma più frequente di meningite batterica nei bambini di età inferiore ai 2 anni, responsabile di danni permanenti (convulsioni, sordità, cecità, paralisi motoria e ritardo mentale) in una notevole percentuale di casi.

L'età di massimo rischio per il bambino è compresa tra i 6 ed i 24 mesi di vita e sono più esposti i bambini che vivono in famiglie numerose, con fratelli che frequentano la scuola, i bambini che per problemi di salute sono costretti a frequenti controlli in ospedale, bambini con deficit immunitari (sieropositivi, leucemie, tumori). Dopo l'introduzione della vaccinazione si è verificata una riduzione di più del 95% dei casi di meningite da Hib; attualmente vengono segnalati 0,2 casi ogni 100.000 abitanti per anno nella fascia di età 0-5 anni.

Il vaccino contiene una frazione del germe opportunamente modificato in modo da indurre protezione anche nel bambino di pochi mesi ed è consigliata la sua somministrazione a partire dal terzo mese di vita. Si somministra per via intramuscolare. Sono disponibili sia vaccini monovalenti sia vaccini combinati con altri antigeni (tetano, difterite, pertosse, poliomielite ed epatite virale B).

La vaccinazione, se raccomandata da Piani Nazionali e Regionali, secondo quanto indicato nei calendari vaccinali, è gratuita.

Nei casi in cui non sia raccomandata è soggetta al pagamento del costo sostenuto dall'Azienda per l'acquisto dei vaccino (vedi costo al pubblico e modalità di pagamento).

Ultima modifica Giovedì, 20 Dicembre 2018 16:25

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive