centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 

Parere igienico sanitario ai fini del rilascio/rinnovo concessione di derivazione di acqua destinata al consumo umano

Le concessioni vengono rilasciate dalla Provincia di Genova o, in caso di grandi derivazioni, dalla Regione Liguria, su parere della ASL, soggetto a tariffa regionale, voce 18 e 19, a cui perviene dalla Provincia l’istanza con i relativi allegati, a seguito di accertamenti ispettivi ed analitici di durata annuale.

Chi?
Il Gestore dell’acquedotto.

Quando è necessaria la concessione?
Prima di utilizzare una fonte di approvvigionamento idrico per fornire acqua a terzi o alla scadenza della concessione di derivazione  trentennale.

Perché?
Perché tutte le acque sono pubbliche ed è necessario acquisire un permesso per poterle utilizzare. La  Provincia o la Regione ricevono la richiesta di concessione, effettuano una  valutazione preliminare con eventuale richiesta di integrazioni. Il rilascio finale avviene solo dopo che la ASL ha espresso parere igienico-sanitario favorevole.

Dove?
Per informazioni e comunicazioni varie rivolgersi alle sedi della S.C. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione

Informazioni aggiuntive

  • Dipartimenti: Sanitari territoriali - prevenzione
Ultima modifica mercoledì, 24 luglio 2019 13:46

Informazioni emergenza Coronavirus

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.