centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 

Commercializzazione funghi epigei spontanei

Come noto il Regolamento concernente la disciplina della raccolta e della commercializzazione dei funghi epigei freschi e conservati prevede agli artt. 2 e 7 che gli esercenti che intendono commercializzare specie fungine debbono essere riconosciuti idonei all'identificazione della specie.

La Deliberazione della Giunta Regionale n. 878 del 25/07/2003, che recepisce e definisce quanto stabilito dalla normativa nazionale (DPR 14/07/95 n.376), determina chiaramente i soggetti che sono tenuti al possesso dell'idoneità per l'identificazione delle specie di funghi da commercializzare o somministrare.
Tra questi risultano in particolare tutti gli esercenti che vendono e somministrano funghi epigei spontanei non confezionati o preparazioni non confezionate dei funghi anzidetti, in qualità di titolari di ditta individuale. In caso di esercizio gestito in forma societaria il conseguimento dell'idoneità spetta a chi abbia un rapporto di dipendenza o di proprietà della Ditta.
Per conseguire l'idoneità in argomento è necessario superare un esame condotto da personale esperto micologo ASL3, che si conclude con il rilascio di specifico attestato. L'esame consiste in una prova scritta con test a risposte multiple riguardante le nozioni generali di micologia, e in una prova pratica di riconoscimento delle specie fungine.
Le prove di esame e le conseguenti attestazioni sono differenziate in base alle specie fungine che la persona interessata intende trattare, pertanto può essere limitato solo alle specie di maggior consumo (es. Boletus edulis, Amanita caesarea) o esteso a tutte le specie il cui uso è consentito dalla normativa vigente.
Le sedute di esame hanno cadenza bi/trimestrale in base al raggiungimento di un numero minimo di candidati e vi si possono iscrivere sia i soggetti che si sono preparati autonomamente sia quelli che hanno frequentato appositi corsi predisposti dalle Associazioni di Categoria.

Per l'iscrizione è prevista il pagamento di una tariffa, come da tariffario (colonna di sinistra), da versare sul c/c n. 25372145 intestato a Asl 3 Genovese S.C. Igiene alimenti e della nutrizione - Servizio Tesoreria c/o Carige Via G.Maggio, 6 16147 Genova

Con l'occasione si vuole evidenziare che, oltre al controllo istituzionale sui funghi assicurato dall'Azienda, il conseguimento dell'abilitazione da parte dei soggetti che vi sono tenuti, rappresenta non solo una ulteriore garanzia, ai fini della prevenzione delle intossicazioni da funghi, ma anche un preciso obbligo di legge.
E' pertanto opportuno che gli interessati si attivino in tempi brevi per conseguire la necessaria attestazione.

A tale proposito gli Uffici della S.C. Igiene alimenti e della nutrizione sono a disposizione per fornire tutte le informazioni ed i chiarimenti necessari.

Informazioni aggiuntive

  • Dipartimenti: Sanitari territoriali - prevenzione
  • Contatti:
    • Ispettorato Micologico, Via Operai 80 – Fiumara: tel. 010 849 7005 - 7006
    • Segreteria Direzione S.C. Sicurezza Alimentare via Archimede 30A:010 - tel. 010 849 6619 - 6621

    Le richieste di informazioni possono altresì essere inoltrate, lasciando un proprio recapito, tramite numero Fax 010 849 6620 o all'indirizzo di posta elettronica alimenti.nutrizione@asl3.liguria.it

Ultima modifica mercoledì, 24 luglio 2019 13:44

Informazioni emergenza Coronavirus

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.