centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 

Registrazione e aggiornamento imprese alimentari - IAN

Con applicazione dell'articolo 6 del regolamento (CE) 852/2004 è stato stabilito che gli Operatori del Settore Alimentare (OSA) debbano notificare all'Autorità Competente in materia di sicurezza alimentare (ASL) ogni impresa alimentare posta sotto il loro controllo che esegua una qualsiasi attività di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, vendita e somministrazione di alimenti.

Inoltre, tali operatori hanno l'obbligo di notificare qualsivoglia cambiamento significativo di attività, in modo che l'Autorità Competente disponga costantemente di informazioni aggiornate.

Modalità di inoltro della notifica sanitaria
Con D.G.R. n. 476 del 16 giugno 2017, di recepimento della 46/CU del 04/05/2017, la Regione Liguria ha stabilito le modalità di applicazione del Decreto Legislativo 30 giugno 2016 n. 126 fissando, tra l'altro, le procedure per l'inoltro della notifica di inizio attività o di variazioni significative da parte delle imprese del settore alimentare.

Per quanto concerne le attività alimentari, con la suddetta deliberazione viene stabilito che l'unico ufficio competente a ricevere la notifica sanitaria è lo sportello unico delle attività produttive (SUAP) presente nel Comune in cui l'impresa alimentare ha la sede operativa. Mediante collegamento al sito https://www.impresainungiorno.gov.it/ è possibile presentare la SCIA al SUAP del Comune di riferimento.

La notifica sanitaria per le attività alimentari (art. 6 del regolamento (CE) 852/2004), compilata sui moduli previsti dalla 46/CU (reperibili su http://www.regione.liguria.it/argomenti/vivere-e-lavorare-in-liguria/imprese-e-lavoro/commercio/modulistica-suap.html), deve essere allegata alla SCIA presentata informaticamente al SUAP, unitamente all’attestazione di versamento a favore dell'ASL dell'importo stabilito dal D.Lgs. 32/2021 (Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/625 ai sensi dell’articolo 12, comma 3, lettera g) della legge 4 ottobre 2019, n. 117  - allegato 2 – sezione 8, punto 7, (G.U. n.62 del 13 marzo 2021):

7 - "Tariffa forfettaria per la registrazione e per l'aggiornamento" - 20€

Questa tariffa unica sostituisce quelle previste tariffario regionale, punto 128, DGR N. 1197 del 04/10/2013 e N. 1556 del 06/12/2013 può essere effettuato con

  • bonifico bancario su IBAN intestato ad ASl 3: IT61Z0617501406000002379490 - causale: Registrazione ai sensi Reg. CE 852/04
  • a breve verrà attivato il pagamento anche con sistema PagoPA.

 

Informazioni aggiuntive

  • Dipartimenti: Direzione sanitaria - prevenzione
Ultima modifica giovedì, 01 aprile 2021 14:41

Informazioni emergenza Coronavirus

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.