centralino unico 010 84911112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenotazioni telefoniche

Logo asl 3 genovese

 
Martedì, 17 Ottobre 2017 15:47

Centro Grandi Ustionati e Chirurgia Plastica

Presentato all'Ospedale Villa Scassi il nuovo reparto di terapia sub-intensiva con 14 posti letto

Genova - Presentato martedì 17 ottobre 2017 il nuovo reparto di terapia sub-intensiva del Centro Grandi Ustionati e Chirurgia Plastica della ASL3 alla presenza del vicepresidente Assessore regionale alla Sanità Sonia Viale, del Direttore Generale della Asl3 Luigi Carlo Bottaro.

La Struttura Complessa Grandi Ustionati e Chirurgia Plastica della ASL3, diretta dal Dr. Giuseppe Perniciaro, e’ un Reparto ad alta specializzazione, composto dal Centro Grandi Ustionati, punto di riferimento per tutto il Nord Italia, e dalla Chirurgia Plastica Ricostruttiva, centro di eccellenza per la Ricostruzione mammaria (Breast Unit), per la cura delle Lesioni Difficili e per il trattamento del Lichen Scleroatrofico e delle Malattie Connettivali Rare.

Il nuovo centro prevede:

  • UN’AREA DI TERAPIA SUB-INTENSIVA, quella inaugurata oggi, per il ricovero di 14 pazienti (8 ustionati fino al 15% della superficie corporea e di 6 di Chirurgia Plastica, di cui 2 dedicati alla BREAST UNIT), accolti in camere singole o doppie con servizi, dotate di apparecchiature di monitoraggio e di un locale per medicazioni; un blocco di studi medici e una stanza per il medico di guardia, presente all’interno della struttura H24; un’area di accoglienza per i parenti dei degenti.
  • UN’AREA DI TERAPIA INTENSIVA, con inizio lavori novembre 2017 e consegna estate 2018, per il ricovero di 4 pazienti, con ustioni maggiori del 15% della superficie corporea e in ventilazione meccanica, accolti in camera singola e dotata di opportune apparecchiature di supporto e monitoraggio e con una sala di balneoterapia e con una sala operatoria dedicata.

ATTIVITA’ CLINICA

Il Centro Grandi Ustionati svolge una funzione HUB, ovvero una struttura di riferimento interprovinciale e regionale in grado di affrontare problemi clinici di elevata complessità sulla base di un approccio integrato ed esaustivo sul piano operativo che si inserisce, con ruolo di super specialità’, in una funzione di rete.

La struttura assiste chi ha subìto un danno termico da varie fonti di calore o da freddo. L’obiettivo fondamentale è la definizione della migliore strategia terapeutica medica e chirurgica mirata e personalizzata, che permetta ai pazienti ustionati il raggiungimento della guarigione e il recupero della migliore qualità di vita.

La struttura provvede alla cura delle piccole e grandi ustioni, dall’ingresso in ospedale fino alla dimissione, seguendo il paziente successivamente attraverso l’ambulatorio dedicato alla cura delle piccole ustioni, alle visite di controllo dei post-ricoveri ed alla programmazione del trattamento degli esiti.

I Pazienti più gravi afferiscono alla Struttura Grandi Ustionati e Chirurgia Plastica in regime di urgenza grazie a una stretta e fattiva collaborazione con il Servizio del 118 anche attraverso l’Elisoccorso.

 

SCHEDA

RICOVERI/ANNO:180-200 pazienti di cui il 30-40% in Terapia Intensiva e circa il 30% provenienti da altre Regioni.

Situazione di partenza

  • 4 posti letto intensivi
  • 8 posti letto sub intensivi
  • 1 sala lavaggio
  • 1 sala operatoria

Superficie dedicata: 500 m²

 

Situazione dopo intervento

FASE 1 (lato est) – SUBINTENSIVA: consegnata oggi, ottobre 2017

  • 14 posti letto sub intensivi (8 ustionati + 6 chirurgia plastica di cui 2 dedicati alla Breast Unit) (Superficie m² 600)
  • 1 sala lavaggio

FASE 2 (lato ovest) – INTENSIVA: Inizio lavori novembre 2017 - Fine lavori prevista estate 2018

  • 4 posti letto intensivi (Superficie m² 600)
  • 1 sala operatoria
  • 1 sala lavaggio

Situazione finale, dopo l’intervento

  • 4 posti letto intensivi
  • 14 posti letto sub intensivi (8 ustionati + 6 chirurgia plastica di cui 2 dedicati alla Breast Unit)
  • 2 sale lavaggio
  • 1 sala operatoria

Superficie dedicata: 1200 m² (+140%)

 

Di seguito una selezione di articoli sull'argomento pubblicati sui media:

 

Informazioni emergenza Coronavirus

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.